Olà cadetto

Ci sono un paio di cose che il capitano o il nostromo dimenticano quando portano in giro i nostri nuovi membri dell'equipaggio. Ma per fortuna ogni nave possiede un diario di bordo. E naturalmente anche il vaporetto Dampfer. E nel diario di bordo si trova sicuramente anche quel che ti è appena venuto in mente. Quindi, dai un'occhiata e scopri se c'è una risposta alla tua domanda.

Che gusto ha una sigaretta elettronica come il Dampfer?

Speriamo che non ti spaventi troppo: il Dampfer ha lo stesso sapore di una sigaretta normale.
La maggior parte dei cadetti resta di stucco quando lo prova per la prima volta. Si aspettano che sia completamente diverso e temono di restarne delusi.
Ma la nostra sigaretta elettronica è proprio come una nave. Ognuna è unica, ma tutte navigano sul mare e non ne troverai mai una che si comporta come un aereo.
I gusti ovviamente sono diversi. Alcuni preferiscono la brezza fredda mentre altri prediligono l'arietta tiepida. Quindi non possiamo garantirti che il Dampfer ti piacerà.

Alcuni dei ragazzi che già da tempo fanno parte dell'equipaggio hanno descritto la prima mezza dozzina di tiri come dolci, quando l’hanno provata per la prima volta. Il capitano dice che è la nicotina.
Di solito, le sigarette classiche sono aromatizzate. Ciò che vi si inala non è quel che si potrebbe definire il miglior sorso di Grog e l'aroma serve a camuffarlo un po'. Senza l’aroma, si prova per la prima volta il vero sapore della nicotina.
Ma ci si abitua presto, come al fumo nei polmoni che all'inizio ha fatto tossire quasi ogni fumatore. Praticamente tutti i membri dell'equipaggio l'hanno trovata subito gradevole, senza più sentire il raschio in gola.

Ma queste sigarette elettroniche sono controllate e cosa c'è dentro?

Beh, adesso passiamo a una questione un po’ tecnica. Ma è bene che i cadetti badino anche a queste cose.
Dunque, il nostro Dampfer soddisfa le norme, come le chiamano gli uomini di terraferma, ed è certificato CE, RoHS e SGS. Si tratta di una cosa importante, perché la sicurezza ha la precedenza anche durante la navigazione. Come si suol dire, sempre una mano per la nave e l'altra per il marinaio. Per questo, controlliamo continuamente il nostro Dampfer mediante prove a campione, per essere sicuri che sia tutto a posto.
Nelle cartucce, il Biz (o anche caldaia, se si vuole), abbiamo il glicole propilenico, l'aroma al gusto di sigaretta e naturalmente la nicotina. Non preoccuparti se non riesci a pronunciare il primo. In fondo, i marinai non sono acrobati della lingua.
L'importante è che tu sappia cosa c'è dentro. E che di ogni sostanza, è presente solo una piccola quantità. Grazie alle nostre prove a campione, con il nostro Dampfer navighi in acque sicure!

Perché dal tuo Dampfer fuoriesce così poco vapore?

Beh, il Dampfer bisogna utilizzarlo bene, se si vuole ricavarne il massimo piacere. Ma se non ti facciamo vedere bene come si usa, non saprai rifarlo bene da solo. Quindi stai ben attento, marinaio!
La sigaretta elettronica deve essere aspirata delicatamente. Il Dampfer è una signora. La si deve trattare sempre con dolcezza.
La cosa migliore è effettuare tiri che durino circa 4 secondi. E fai anche attenzione a non occludere con le dita gli ingressi dell’aria. Questi si trovano tra la cartuccia e l'anello della batteria.
Naturalmente si deve far attenzione a non spompare completamente il Biz. La cartuccia non dura in eterno. Inoltre, per far sì che l'atomizzatore produca vapore, ti serve anche una batteria carica. E il tutto deve essere montato correttamente. Fatto ciò, anche il vapore funzionerà bene.

Perché ti trovi del liquido in bocca, quando fai dei tiri con il tuo Dampfer?

Se ti capita, dobbiamo lavarti la bocca con del sapone! No, niente paura! Sono spiritosaggini da marinai per gli ultimi arrivati.
Quello che senti in bocca è il liquido della cartuccia che fuoriesce dal Biz. Non è pericoloso, ma è meglio non ingoiarlo. In questo caso, sciacquati velocemente la bocca e lavati le labbra. E comunque, anche il sapore non somiglia affatto al rum migliore.
Le ragioni che possono provocare questa fuoriuscita sono varie:

  • hai aspirato con troppa forza dalla tua sigaretta elettronica.
    Il Dampfer non è una fregata ben attrezzata che nota qualcosa solo quando la si tratta in modo tempestoso. La nostra sigaretta elettronica è una signora. Quindi cerca di aspirare con la massima dolcezza e un po' più a lungo.
  • Durante il trasporto è fuoriuscito un po' di liquido dalla cartuccia. E questo naturalmente può finire in bocca. Anche la nave più moderna può avere una piccola falla. Ma puoi asciugarla semplicemente con un fazzoletto di carta e tutto torna a posto.
  • La cartuccia è stata tenuta inclinata un po’ troppo a lungo. La cosa migliore è di tenere la prua del Dampfer, ossia la parte anteriore contenente la batteria, sempre un po' rivolta verso il basso. Se la poppa, ossia la cartuccia, resta troppo a lungo con un'inclinazione non ideale, si può verificare una lieve fuoriuscita di liquido.
  • La batteria è quasi completamente scarica. Questo può far sì che scorra un po’ troppo liquido nel vaporizzatore. In tal modo, però, non viene vaporizzato tutto ed ecco fatta la frittata. Ma non c'è motivo di allertare il macchinista. Il vaporizzatore ce la fa da solo. Dopo aver ricaricato la batteria e aver asciugato la cartuccia, tutto tornerà a funzionare perfettamente.

C'è una garanzia? E cosa accade se emerge qualche difetto?

Naturalmente il Dampfer è fornito di garanzia. Per le parti soggette a usura la garanzia è di 3 mesi, per tutte le altre parti di un anno.

Se il Dampfer non funziona più correttamente, ovviamente, non fa piacere. Ma noi vogliamo marinai felici e non facce lunghe.
Facciamo ogni sforzo possibile per tenere il Dampfer al top della forma tecnica. Effettuiamo verifiche prima di inviarti qualcosa e facciamo di tutto per eliminare ogni possibile guasto. Ma nonostante i nostri sforzi, può sempre accadere che ci sia qualcosa che non vada. Lo spiritello delle navi ci mette sempre lo zampino!
Se qualcosa non funziona correttamente, siamo a tua disposizione. Qualsiasi sia il problema, ti invitiamo, da amici, ad informarci. Puoi raggiungerci sempre tramite l'impianto di altoparlanti di bordo, ossia con una e-mail: .
Se devi rispedirci qualcosa, è sempre meglio rinviare l'intera confezione. Inserisci semplicemente il prodotto in una busta imbottita, incollaci sopra un francobollo e scarica il nostro Modulo di restituzione dal nostro ormeggio in rete. Una volta compilato quest'ultimo, avremo tutte le informazioni necessarie. Per poterti essere d’aiuto, ci occorre, ovviamente, il tuo indirizzo di consegna, la descrizione del problema e preferibilmente anche un numero di telefono, in modo da evitare lungaggini postali in caso di domande da parte nostra.
In ogni caso, prima di rispedirci qualcosa, è sempre un'ottima idea contattarci. Si tratta di una soluzione veloce e sicuramente meno dolorosa che farsi tatuare un'àncora sul braccio. Infatti, alcuni problemi e difetti apparenti possono essere risolti semplicemente grazie a una consulenza via e-mail o per telefono. E poi ti risparmi il giro in posta. Se sei fortunato, il tuo Dampfer tornerà rapidamente a funzionare perfettamente.

Come puoi pagare e quanto devi aspettare prima di ricevere il Dampfer?

Il nostro vaporetto Dampfer è una nave moderna. Puoi scegliere se pagare con carta di credito, PayPal, versamento anticipato o Moneybookers.com.
I prodotti ordinati vengono spediti per mare con DHL. Solitamente i loro tempi di consegna sono di 1 o 2 due giorni lavorativi e lavorano anche di sabato. Se hai particolarmente fretta, ti consigliamo di effettuare l'ordine prima di mezzogiorno e di utilizzare come modalità di pagamento PayPal o carta di credito. Se la navigazione è buona, potrai ricevere i prodotti ordinati già il giorno successivo.

Si può avere un'overdose di nicotina con una sigaretta elettronica come il Dampfer?

Per riuscirci devi impegnarti in modo veramente straordinario. Comunque, è difficile che ci si riesca.
Per ottenere un'overdose letale di nicotina, un non fumatore adulto deve assumerne 60 mg in un colpo solo. Per un fumatore, il cui corpo è abituato alla nicotina, la dose è molto superiore.
Il normale marinaio del nostro Dampfer consuma ogni giorno da 1 a 2 millilitri circa di liquido a base di nicotina. E nel Biz più forte della nostra gamma di offerta sono contenuti 24 mg di nicotina per millilitro. Ogni mozzo può fare il conto: sono 48 mg di nicotina distribuiti in tutto l'arco della giornata. Questa quantità non butterebbe fuori bordo neppure un non fumatore!

Il glicole propilenico non è nocivo?

Beh, tra marinai a domande semplici si danno risposte semplici: non proprio.
Il glicole propilenico si trova nei generi alimentari, dove si chiama E1520, negli sciroppi, nelle gocce per gli occhi, nelle medicine contro le allergie e in altri farmaci, nelle creme per il viso, gli occhi, le mani, nelle paste, nelle lozioni, nei dentifrici, nei prodotti per profumare l'aria e nei deodoranti.
Quindi, è già da anni che sei quotidianamente a contatto con il glicole propilenico. Infatti, anche i marinai si lavano i denti ogni giorno, persino quando rinunciano a mangiare cibo solido, per poter bere più Grog.
Come sicuramente già saprai, tutti i medicinali vengono sottoposti a severi test clinici e i generi alimentari dispongono dei certificati degli istituti d’igiene nazionali. Lo stesso vale per i prodotti cosmetici.
Se fosse accertato che il glicole propilenico abbia effetti dannosi sull'organismo umano, tutti questi prodotti non sarebbero più sul mercato. Quindi è considerato ben tollerabile.
Quello di cui forse avrai sentito parlare è il glicole etilenico, il cui nome, anche all'ottimo udito di un accorto marinaio, non suona poi tanto diverso. Quest'ultimo è contenuto, ad esempio, in alcuni liquidi refrigeranti e anticongelanti, anche se ormai molti produttori prediligono il glicole propilenico perché, contrariamente al glicole etilenico, non presenta alcun rischio nel caso in cui venga ingoiato involontariamente.

Condizioni di garanzia

Tutti i nostri prodotti usa e getta (doppio vaporizzatore, atomizzatore, cartucce, BIZ, tappi di gomma ecc.) sono spediti con garanzia DOA. DOA vuol dire: "Dead on arrival" (it: guasto all'arrivo). Nel quadro del suddetto accordo di garanzia DOA, si garantisce il corretto funzionamento dei nostri prodotti usa e getta al momento del ricevimento da parte dell'acquirente. Se il prodotto usa e getta acquistato non viene contestato entro le prime 24 ore dal ricevimento, decade per l’acquirente il diritto esteso di garanzia.

La batteria del Dampfer è una parte soggetta a usura alla quale si applica una garanzia di 3 mesi. In caso di vizi della cosa relativi al suddetto componente, possibili nonostante l’utilizzo con la dovuta cautela, offriamo ovviamente la sostituzione gratuita immediata.
Tutte le altre parti del prodotto Dampfer sono soggette alla nostra garanzia di un anno.
Resta naturalmente salvo il periodo di garanzia, stabilito dalla legge, di 2 anni dalla data d’acquisto, che si applica nel caso di vizi occulti del prodotto al momento della consegna.

Ci impegniamo costantemente per garantire la massima qualità dei nostri prodotti. Le parti soggette a usura e i prodotti usa e getta, come la batteria e le cartucce, possono tuttavia presentare sempre problemi o difetti durante l’uso.
In tal caso ci impegniamo a fornire ai nostri clienti la risoluzione più semplice e rapida possibile.

In caso di difetti a un elemento del nostro prodotto, si prega di contattarci all'indirizzo e-mail: info@dampfer.biz
Grazie all'esperienza maturata con il nostro prodotto, siamo spesso in grado di fornire una soluzione direttamente attraverso una breve e-mail o per telefono. In tal modo spesso si evitano inconvenienti e un'inutile perdita di tempo.
Per i casi in cui si renda necessario rispedire la merce, abbiamo preparato un apposito Modulo di restituzione che, una volta compilato, ci fornisce tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno per evadere la richiesta.
Comunque, in caso di restituzione di prodotti, abbiamo sempre bisogno di: nome e indirizzo, o eventuale indirizzo alternativo per la consegna sostitutiva, una breve descrizione del problema e un numero di telefono, come anche una copia della fattura originale.

Per la spedizione è sufficiente una busta imbottita affrancata, con acclusa una nota con le informazioni necessarie o, nel caso ideale, il Modulo di restituzione compilato. È preferibile inviare il pezzo difettoso nella relativa confezione.